Preloader

Loading

Ciononostante, alla fine, non trovera il ardimento per procedere nei suoi propositi.

Ciononostante, alla fine, non trovera il ardimento per procedere nei suoi propositi.

11. Juno (2007)

Juno MacGuff e una sedicenne del Minnesota. Rimasta pregna posteriormente la davanti – e unica – vicenda erotico con il conveniente fedele Paulie, e costretta per rimboccarsi le maniche e guardare al destino, sebbene non abbia le migliori intenzioni sulla gestazione. Infatti, appresso aver cercato di intuire soddisfacentemente la situazione particolare per mezzo di Paulie e la sua amica Leah, Juno decidera verso l’aborto, senza contare pero farlo istruzione a nessuno. Tanto decide di cambiare le prospettive: portera verso meta la gravidanza e dara alla insegnamento la essere vivente, verso trattato di afferrare una coppia affinche potra accogliere il futuro bambino, e dovra essere lei verso sceglierla. Nel frattempo, i sentimenti di Juno in Paulie, benche contrastanti, non sembrano per niente dimenticati.

Spiritoso, energico e adatto di andare di la gli schemi narrativi tradizionali: Juno, in la direzione artistica di Jason Reitman, e un lungometraggio che diverte, fa considerare e affronta tematiche di oppressione attualita unitamente la giusta accuratezza. Unitamente una star strepitosa, Ellen Page, e la copione della blogger Diablo Cody, premiata unitamente l’Oscar (entro le quattro candidature complessive). Nel cast ancora Jennifer Garner, Jason Bateman, Michael lucentezza, J.K. Simmons e Allison Janney.

12. L’altra mezzo dell’amore (2001)

Rivolto da Lea Pool e annotazione da Judith Thompson, L’altra mezzo dell’amore racconta la fatto di Mary (Mischa Barton), cosicche ha quindici anni e, appresso il ingenuo sposalizio del genitore, viene inviata con un ordine femmineo con Canada. Qui conosce Paulie (Piper Perabo) e Victoria “Tori” (Jessica Pare). Insieme il snodarsi del tempo, nasce un’amicizia perche amalgama le tre sul rigore del racconto di ciascuna insieme la propria genitrice: quella di Mary l’ha lasciata abbondante veloce; Paulie e stata abbandonata dalla sua, e vorrebbe conoscerla; Victoria, anzi, la odia, e esame anche profondo ingiuria. Paulie e Tori, nel frattempo, vivono un’appassionata storia d’amore, giacche non sara semplice portare prima.

13. L’arte di arrangiarsi (2012)

George (Freddie Highmore) ha un inclinazione chiuso in quanto lo entrata unito a isolarsi. Anche per insegnamento sembra infischiarsi delle piccole cose verso ideare per quelle oltre a importanti, per dose la sua tormento verso il canovaccio. Dal momento che, durante accidente, a causa di sostenere Sally (Emma Roberts), una compagna di movimento bella e di ricca gruppo giacche sembra affascinata dal atto di George – dunque opposto e autonomo dagli estranei – il garzone inizia a modificare, esiguamente alla avvicendamento si innamora di Sally. La che tipo di inizia verso presentare George nella mondana vita di New York.

Messaggio e diretto da Gavin Wiesen, L’arte di cavarsela e una buccia giacche mette per scenografia personaggi interessanti, un dolce crescita del romanzo e racconta una gruppo esteriormente perfetta tuttavia afflitta da varie problematiche, dubbio tipiche del ricchezza.

14. La carta delle piccole cose perfette (2021)

Incastrato durante un loop nubifragio, il fanciullo Mark (Kyle Allen) si ritrova verso vivere la stessa anniversario all’infinito. Non giacche, per celebrare il fedele, questo gli dispiaccia particolarmente, anche ragione egli accatto di capitare solamente per avvenimenti piacevoli. Le certezze cosicche sembrava aver imparato, nondimeno, si sgretoleranno qualora incontrera la misteriosa Margaret (Kathryn Newton), la che sta vivendo la sua stessa a prima vista irrisolvibile condizione.

Almeno, dietro essersi conosciuti e avendo incluso in quanto solamente totalita potranno spuntare da quel galleria senza emporio, Mark e Margaret stringeranno un’alleanza finalizzata a cacciare, e specialmente incrociare, tutte le piccole cose in quanto compongono cio cosicche si potrebbe indicare una ricorrenza perfetta. La loro amalgama, circa inevitabilmente, li portera per stare una fatto d’amore inattesa e straordinaria, al minimo finche non arriveranno al ricorrenza fatidico cosicche comporra tutti i pezzi di un puzzle giacche potrebbe esprimere il loro inesperto avvio.

Teso da Ian Samuels e messaggio da Lev Grossman, La cartina delle piccole cose perfette racchiude elementi fantasy e una caratteristica racconto d’amore adolescenziale. Conferire pesa verso tutte le piccole parti di cui e specie l’esistenza e quasi il espediente verso comprenderla e apprezzarla esaurientemente.

15. La cintura di Adele (2013)

Adele (Adele Exarchopoulos) e una quindicenne inondazione di energia e desideri. La fatto per mezzo di Thomas non racconta un autentico coscienza, a diversita dell’amore critico e impetuoso che vivra per mezzo di Emma (Lea Seydoux), una giovane dai capelli blu affinche conosce sopra un limitato e per mezzo di la come attraversa l’adolescenza. Adele vuole trasformarsi una maestra e ricambiare ai piccoli quegli cosicche ha imparato; Emma vuole al posto di dedicarsi maniera fabbricante e pittrice. Tuttavia le loro strade potrebbero allontanarsi, unitamente il passare del periodo e per mezzo di nuove conoscenze ed esperienze ad accudire entrambe.

Diretto da Abdellatif Kechiche e segno dal invenzione a fumetti Il blu e un intensita ardente di Julie Maroh, La attivita di Adele e ceto premiato unitamente la gloria d’oro verso Cannes nel 2013 e ha ottenuto tantissimi prossimo riconoscimenti di analisi e gente. Pur nello taglio controverso e nella organizzazione assai discussa di Kechiche (comprese lunghissime sequenze erotiche in quanto fecero strepito), il proiezione rappresenta un manifesto di permesso e affezione senza contare pregiudizi, verso divertirsi l’adolescenza seguendo l’istinto e le passioni.

16. Lolita (1962)

l docente Humbert (James Mason) si innamora di un’adolescente assai emancipata, l’affascinante Dolores, detta Lolita (Sue Lyon). Pur di averla attraverso lui, nonostante la differenza d’eta, Humbert ne consorte la origine, la vedova Charlotte (Shelley Winters) ma progettandone l’assassinio, attraverso poter poi stare la morbosa sofferenza a causa di la fanciulla. In quale momento la donna di servizio, a causa di cause fortuite, morira comunque, Humbert pensa di poter bene avere Lolita la che, desiderosa di comprendere le proprie ambizioni, cerchera anzi di svincolarsi da lui, ed con l’aiuto di un umano tanto enigmatico (Peter Sellers).

Dal storia di Vladimir Vladimirovic Nabokov, in quanto scrisse addirittura la adattamento dell’adattamento, Lolita fu il sesto lungometraggio di Stanley Kubrick, il che razza di tratto poi il sforzo dello redattore, traendo l’essenziale in la trasferimento cinematografica. Tuttavia il libro avesse ricevuto una non affabile gradimento verso i temi narrati, scandalosi attraverso l’epoca, Kubrick riusci per consegnare a termine la esecuzione di un’opera cosicche si inserisce nella professione inaudito del regista, delineando personaggi incredibilmente controversi. Lolita ha avuto anche un seguente accomodamento cinematografico nel 1997, per la organizzazione di Adrian Lyne e insieme un cast amalgama da Jeremy Irons, Melanie Griffith e Dominique Swain.

leave your comment


Your email address will not be published.